LA FRANCESCA RESORT

BONASSOLA (SP)

Il Resort è situato nella Liguria di Levante tra Portovenere e Portofino, terra di contrasti, di colori e profumi che donano al paesaggio un fascino particolare.

LA STRUTTURA

Le 55 abitazioni (villette e appartamenti) sono vista mare ed esposte a sud, disseminate in un parco di 15 ettari (una media di 800 mq a persona). Il microclima, secco e soleggiato per buona parte dell’anno, è fresco e ventilato d’estate. La Francesca è una piccola oasi lontana dal rumore, dal cemento e dall’inquinamento, ideale in ogni stagione per chi vuole trascorrere piacevolmente il tempo senza fretta, a stretto contatto con la natura.

SICUREZZA ANTI-COVID

La Francesca – per le sue caratteristiche e i grandi spazi – è il luogo ideale in grado di garantire privacy e distanziamento tra gli ospiti. Ci siamo attrezzati per tutelare la sicurezza e la salute di tutti: dipendenti, fornitori, ospiti, nel rispetto delle norme e della massima igiene. CHECK-IN obbligatorio online, compilando il modello inviato via email. Distanziamento garantito negli spazi comuni: nel parco, al mare, in piscina, al bar/market; possibile takeaway sostitutivo del servizio di ristorazione.

IL GOLFO

La Francesca si apre sul mare con tre piccoli golfi, ad ovest del Parco Nazionale Marino delle Cinque Terre. I fondali digradano con rapidità, sono rocciosi vicino alla costa e sabbiosi in profondità, hanno una bellezza sorprendente per la presenza di animali e vegetali. Le rocce, le numerose secche, gli scogli isolati, sono popolati da coloratissime gorgonie; sul fondo i numerosi banchi di Posidonia, il “polmone verde del Mediterraneo”, grazie alla capacità di ossigenare le acque sono un rifugio sicuro usato da pesci, crostacei, molluschi per deporvi le uova tra il denso fogliame. Un’altra presenza che rende unico questo tratto di mare inserito nel “Santuario dei Cetacei”, area protetta, è il passaggio di delfini e balene!

LA SPIAGGIA

Si raggiunge col viottolo che dal ristorante porta al mare oppure dalla scalinata (dislivello di 40 metri). È una piccola baia di ghiaia tra gli scogli, dall’acqua trasparente; un’imponente barriera di massi frangiflutti crea una pozza per i bambini e ripara la spiaggia dalle mareggiate provenienti da est. Per i più piccoli una piscina tutta per loro (15 giugno-15 settembre). Nel grande solarium soprastante, attrezzato con doccia, si può prendere tranquillamente il sole; al coperto le amache consentono un pisolino rigenerante.

SPORT

Per rilassarsi e tenersi in forma durante il weekend – e non solo – sono a disposizione: 2 campi da tennis, campetto di calcio e pallavolo, bocce, minigolf, ping pong, percorso vita in nove stazioni, sistemate in punti panoramici. Attività praticabili tutto l’anno.

PISCINA

La piscina (25×10), tra pini e oleandri, è in funzione da giugno a settembre. A disposizione degli ospiti: lettini, ombrelloni, chiosco bibite e una vasca idromassaggio per tonificarsi. In questo angolo di relax dedicato al nuoto non sono consentiti giochi in acqua, tuffi e schiamazzi. E’ d’obbligo l’uso della cuffia.

BAMBINI

Una verde pineta con tanti viottoli da esplorare, senza automobili, in un ambiente naturale dal clima mite, dove poter correre e giocare all’aria aperta. Un sogno per tanti bambini che non hanno più tempo per giocare tra di loro. Solo in libertà possono acquisire quelle abilità che serviranno a crescere, ad ascoltare gli altri, ad essere creativi e gestire le emozioni. Nel grande campo giochi ci sono: scivoli, altalene, attrezzi ginnici, ping-pong, minigolf; nel Castello della Rosa si possono inventare storie e tornei. Per i più grandi pallavolo, tennis, calcetto e tanti nuovi amici.

MINIMARKET

Il Minimarket, situato nell’edificio del ”baretto”, offre generi di prima necessità: pane, focacce, frutta, latte, olio, vino, formaggi di produzione locale, per chi vuole cucinare in casa, nell’angolo cottura attrezzato.

BARETTO

Il “baretto”, nell’area pedonale, è il centro del villaggio, aperto per le prime colazioni o per uno spuntino veloce. D’estate è il punto di ritrovo per il dopo cena.

PARCHEGGIO

La strada privata, che dal cancello d’ingresso arriva fin quasi al mare con bellissimi scorci panoramici, conduce a comodi parcheggi in prossimità  delle case. Un invito a vivere per un po’ senza auto; tutto è raggiungibile a piedi, con un piccolo sforzo.

IL RISTORANTE

Dalla grande terrazza del ristorante Rosadimare lo sguardo spazia verso l’orizzonte in uno degli angoli più belli d’Italia. All’interno l’ingresso della sala da pranzo è sottolineato da due imponenti colonne lignee con capitelli intarsiati provenienti da un antico tempio del Tamil Nadu, in India, mentre l’imponente bancone del bar (del peso di dieci quintali) è ricavato da un blocco monolitico di marmo rosso di Levanto. La vista e la fantasia si aprono verso i colori e i profumi di terre lontane, suggestioni calde e armoniose che spaziano dall’India all’America Latina, insieme a pezzi unici di artisti italiani

LA CUCINA

I piatti sono quelli della tradizione ligure e mediterranea, a base di pesce, olio DOP e vino DOC prodotti nei dintorni. La buona qualità dei prodotti usati, la semplicità delle preparazioni e le cotture non prolungate sono essenziali per rendere il piatto il più leggero possibile. Si propongono: mezza pensione – dal prezzo contenuto – menù alla carta, menù bambini, menù d’asporto. Apertura giornaliera da maggio a settembre e nelle vacanze pasquali. Matrimoni, feste, cerimonie.

Non si può mai visitare lo stesso posto due volte.
Ogni volta, è una storia diversa. Per il solo fatto di tornare, si cancella ciò che è venuto prima.

The Last Little Blue Envelope by Maureen Johnson

Noi vi offriamo:

  • tranquillità e silenzio
  • attenzione alle vostre richieste
  • una vacanza rilassante sul mare delle Cinque Terre

Inoltre:

  • la spiaggia interna è raggiungibile a piedi in pochi minuti
  • le auto possono “riposare” in ampi parcheggi
  • proteggiamo i nostri ospiti dall’inquinamento acustico e luminoso
  • non utilizziamo sostanze nocive per preservare la natura circostante di questo piccolo angolo di Liguria
  • B.: le case non hanno aria condizionata (non serve, ed è anche una nostra scelta ecologica)