CERRANO PARK RESORT

PINETO (TE)

“Cerrano Park Resort” è un incantevole complesso situato nella zona sud di Pineto con ampie aree verdi, piscina privata e parcheggio interno. La struttura si compone di n. 12 appartamenti trilocali disposti su 2 livelli tutti con doppi servizi, dispongono di ampie terrazze attrezzate nella sistemazione al primo piano, di terrazzo attrezzato e di giardino nella sistemazione al piano terra.

SPIAGGIA E PISCINA
“Cerrano Park Resort” dispone di una piscina privata per il divertimento di grandi e piccini ed è situato a 250 metri dalla spiaggia dell’area protetta del parco marino del CERRANO.

SERVIZI
I negozi di prima necessità sono a 1000mt. circa.

INFORMAZIONI UTILI
Il Residence è ad una distanza di circa 1.000 metri dal centro.

Pineto degli Abruzzi
Fra una distesa arborea con essenze tipiche della flora mediterranea e colline ricche di vigneti e uliveti si stende, per circa sette chilometri, la cittadina di Pineto. Di recente istituzione, la stazione balneare conta tredicimila abitanti, e si è sviluppata attorno ad un antico borgo, quello di Mutignano e ad una frazione, quella di Scerne. Sua caratteristica principale è la pineta, lunga tre chilometri, dotata di piste pedonali e ciclabili, vera e propria oasi di fronte all’arenile. La spiaggia é larga e bianca lungo il tratto che costeggia l’abitato ma, ed è fra le suggestioni naturalistiche più interessanti di questo tratto dell’Adriatico, nella zona a sud, fra la Torre di Cerrano e Silvi, si incontrano tratti dove la pineta si confonde quasi con il mare, in un’atmosfera selvaggia che garantisce assoluta tranquillità di fronte ad un’acqua, dai fondali alti, che sfuma fra l’azzurro e il verde.Per questi motivi Pineto è una località balneare adatta ad un turismo tradizionale e familiare ma anche ad un turismo verde e naturalistico, giovane e alternativo.

Chi vuole una vacanza dinamica può partire da Pineto alla scoperta delle bellezze dell’Abruzzo e di alcuni luoghi di particolare bellezza nelle regioni vicine. A circa 20 chilometri, risalendo la valle del Vomano, si possono visitare le chiese di Santa Maria di Propezzano, del XII secolo e di San Clemente al Vomano, dell`XI secolo e andando oltre la torre medievale a pianta triangolare di Montegualtieri, nel comune di Cermignano.
La città ducale di Atri e i tesori che essa custodisce distano circa 25 chilometri, mentre per visitare il capoluogo di provincia, Teramo, bastano 35 chilometri e per una passeggiata mozzafiato lungo i camminamenti della Fortezza di Civitella ci vorranno 55 chilometri. Oltre al patrimonio artistico, si possono organizzare escursioni sul Gran Sasso d`Italia, vetta degli Appennini con i suoi 2.914 metri, che dista circa 50 chilometri e che rende possibile la visita sia al Parco Nazionale Gran Sasso – Monti della Laga sia a Castelli, patria delle preziose ceramiche, sia al Santuario di San Gabriele.

Non si può mai visitare lo stesso posto due volte.
Ogni volta, è una storia diversa. Per il solo fatto di tornare, si cancella ciò che è venuto prima.

The Last Little Blue Envelope by Maureen Johnson